GIS-SIGO Uroginecologia

Highlights sulla Sindrome Genito Urinaria

15 Novembre 2019, Ramada Hotel

Direttore Scientifico: Marco Torella

RAZIONALE SCIENTIFICO

Con l’insorgenza della menopausa e con l’età che avanza circa una donna su due sviluppa la cosiddetta sindrome genitourinaria della menopausa, che provoca una costellazione di disturbi, non soltanto a livello strettamente genitale, ma anche sessuale e urinario, e che ancora troppo spesso moltissime donne tendono a sottovalutare, o perlomeno a trascurare, con ricadute negative sulla qualità di vita che potrebbero essere evitate visto che esiste una vasta gamma di possibili trattamenti.

La sindrome genitourinaria della menopausa è una condizione che causa ripercussioni su diversi fronti: genitale, sessuale, urinario. Nelle donne che ne soffrono, la secchezza vaginale (uno dei sintomi cardine della carenza estrogenica) può associarsi in modo variabile ad altre manifestazioni, che comprendono dolore nel rapporto sessuale (dispareunia), bruciore, irritazione, prurito, perdite ematiche, urgenza/frequenza urinaria, difficoltà o dolore a urinare e cistiti ricorrenti. Purtroppo la maggior parte delle donne pensa ancora che questi siano sintomi ineluttabili, legati al passare degli anni e non li mette in relazione con la carenza di ormoni sessuali.

Da tutto ciò nasce l’esigenza di mettere a confronto le esperienze di opinion leader per dare vita a quello che speriamo essere un vivace dibattito alfine di poter trarre i giusti percorsi clinici diagnostici e terapeutici in tale ambito.

Le iscrizioni al Corso sono chiuse per raggiungimento numero massimo partecipanti.

© 2014 by Defoe

P.I. | VAT : 01547580330 | Via San Giovanni, 20 Piacenza, Italy